sabato 8 marzo 2008

1908-2008 cento feste della donna

La festa della donna compie cent’anni; siamo talmente sfigate che non si è neanche certi dei motivi della sua nascita. Io sospetto che qualcuna a cui piacevano le mimose abbia deciso per l’8 marzo, mi sembra un ottimo motivo!

L’unica cosa certa è che il problema delle donne sono gli uomini. Per cui indirizzo ai maschietti loro queste semplici istruzioni per la frequentazione delle donne.

BENE: questa è la parola che usiamo per terminare una discussione quando abbiamo ragione e tu, uomo, devi stare zitto.

NIENTE: la calma prima della tempesta. Significa che se non ci sei ancora arrivato, non c’è speranza che spiegandotelo tu ci arrivi.
Discussioni che cominciano con NINETE normalmente finiscono in BENE.

FAI QUELLO CHE VUOI: sai come la penso e quindi regolati di conseguenza.
E’ una sfida, non un permesso; se vuoi un consiglio non lo fare.

SOSPIRONE: è un'affermazione non verbale perciò spesso fraintesa dagli uomini. Un sospirone significa che pensiamo che sei un'idiota e ci chiediamo perché stiamo perdendo il nostro tempo lì davanti a te a discutere di NIENTE (torna al punto 2 per il significato della parole niente).

NON TI PREOCCUPARE FACCIO IO: significa ti abbiamo chiesto di fare qualcosa svariate volte, ma adesso lo stiamo facendo noi.
Questo ti porterà a chiederti: “Cosa c'e' che non va?”. Non farlo perché la risposta è ovviamente NIENTE. (Avevi 2 secondi per alzare il culo dal divano e li hai sprecati con questa inutilissima domanda!!!)

GRAZIE: ti stiamo solo ringraziando. Non fare domande, fingi di averne capito il motivo.Se invece diciamo: GRAZIE MILLE è puro sarcasmo e non ti stiamo affatto ringraziando, ti stiamo mandando a quel paese!

Nessun commento:

Posta un commento

Automoderatevi, altrimenti vi censuro.